Isolamento Economico per una Casa Passiva

Nelle aree in cui si utilizzano condizionatori d’aria, le perdite d’aria rappresentano il 15-25% della perdita di calore invernale negli edifici e possono contribuire a una sostanziale perdita di „freschezza”. Una delle modifiche più semplici che potete fare per migliorare il vostro comfort e allo stesso tempo ridurre i costi energetici e le emissioni di gas serra è quella di sigillare la vostra casa contro le perdite d’aria. Con l’eccezione delle abitazioni a ventilazione naturale ai tropici, l’impermeabilizzazione è tanto più vantaggiosa quanto più rigido è il vostro clima.

Poiché sigillare la casa e aumentare i livelli di isolamento può portare alla condensa e alla scarsa qualità dell’aria interna, questo articolo descrive come funziona la condensa, quali sono i climi più suscettibili, e come si possono mitigare i suoi effetti.

L’isolamento mantiene la casa calda d’inverno e fresca d’estate agendo come una barriera al movimento del calore. Può anche aiutare l’insonorizzazione e la protezione dalle intemperie. Una casa ben isolata e ben progettata fornisce comfort per tutto l’anno, il che può far risparmiare fino alla metà delle spese di raffreddamento e riscaldamento, riducendo anche le emissioni di gas serra. Il grado necessario di isolamento, così come il tipo migliore da scegliere – alla rinfusa, riflettente o composito – è determinato dal clima. L’isolamento è più conveniente quando viene installato durante la costruzione.

La massa termica si riferisce alla capacità di un materiale di assorbire e immagazzinare energia termica. Per cambiare la temperatura di materiali ad alta densità come il cemento, i mattoni e le piastrelle, è necessaria molta energia termica: questi materiali hanno una grande capacità di immagazzinare il calore e sono quindi indicati come aventi una massa termica elevata. La massa termica è minima nei materiali leggeri come il legno.

L’uso di materiali ad alta massa termica in tutta la casa può aiutare a risparmiare sulle spese di riscaldamento e raffreddamento, ma deve essere fatto correttamente. Un cattivo uso può peggiorare i massimi estremi del clima, irradiando il calore in una calda notte d’estate o assorbendo tutto il calore generato in una fredda notte d’inverno. La massa termica è usata efficacemente per regolare le temperature interne facendo una media tra gli estremi di temperatura del giorno e della notte. Per avere successo, la massa termica deve essere combinata con approcci di progettazione passiva adeguati al clima. La massa termica può essere installata in varie situazioni, ma è più conveniente farlo durante la costruzione o la ristrutturazione.

Share

Lasă un răspuns