Cosa c’è da Sapere sugli Standard Passivhaus

Cos’è una casa passiva?

Le case passive sono un concetto di costruzione che mira a creare case e strutture piacevoli, ecologiche ed economiche. È uno dei migliori standard di efficienza energetica del mondo. Le case passive sono progettate per dare alti livelli di comfort agli occupanti mentre usano pochissima energia per il riscaldamento e il raffreddamento.

Sono costruite con una scrupolosa attenzione ai dettagli e con rigorosi standard di progettazione e costruzione definiti dal Passivhaus Institute in Germania e possono essere certificate attraverso una rigorosa procedura di certificazione della qualità.

Standard Passivhaus

Gli alti livelli di comfort e risparmio energetico associati allo standard Passivhaus sono raggiunti attraverso test di qualità indipendenti, secondo oltre due decenni di esperienza. Tutti gli edifici Passivhaus devono superare un rigoroso controllo di conformità. Componenti specifici, progettisti/consulenti e artigiani possono essere certificati.

La qualità dell’aria e il comfort sono i due pilastri che definiscono una casa passiva: “Una Passivhaus è un edificio in cui il comfort termico può essere raggiunto esclusivamente attraverso il post-riscaldamento o post-raffreddamento del flusso d’aria fresca necessario per una buona qualità dell’aria interna, senza la necessità di un ulteriore ricircolo dell’aria.” – Istituto Passivhaus (PHI)

La certificazione Passivhaus è disponibile anche per progetti che usano pochissima energia. EnerPHit è un requisito relativamente indulgente per i progetti di retrofit dove soddisfare lo standard Passivhaus è impossibile a causa dell’architettura esistente o delle preoccupazioni di conservazione. I vincoli esterni non dovrebbero impedire a nessuno di soddisfare gli standard richiesti quando si costruisce una casa passiva.

Perché Passivhaus?

Gli edifici Passivhaus raggiungono una riduzione del 75% dei requisiti di riscaldamento dello spazio, rispetto alla pratica standard per le nuove costruzioni nel Regno Unito. Lo standard Passivhaus, quindi, fornisce un metodo robusto per aiutare l’industria a raggiungere l’80% di riduzione del carbonio che è fissato come obiettivo legislativo per il governo britannico. Passivhaus si applica anche ai progetti di retrofit, ottenendo risparmi simili nei requisiti di riscaldamento degli spazi.

Le prove e i riscontri ad oggi mostrano che gli edifici Passivhaus sono conformi agli standard, il che è cruciale, dato che la discrepanza tra le aspirazioni di progettazione e le prestazioni di costruzione di molti nuovi edifici nel Regno Unito può arrivare al 50-100%.

Share

Leave a Reply