Cos’è un Design Passivo quando si Progetta una Casa?

Il termine “design passivo” si riferisce a un tipo di architettura che sfrutta le condizioni atmosferiche per mantenere una gamma di temperatura adeguata nell’abitazione. Il design passivo minimizza o elimina la necessità di riscaldamento o raffreddamento supplementare, che rappresenta circa il 40% dell’uso di energia in una casa australiana media (o molto di più in alcune regioni).

È impossibile sopravvalutare il valore della progettazione passiva. Prestare attenzione ai principi di un eccellente design passivo che sono appropriati per il vostro clima “blocca” efficacemente il comfort termico, le basse spese di riscaldamento e raffreddamento e le minori emissioni di gas serra per tutta la vita della vostra casa.

Si basa su fonti di energia naturale

Le fonti naturali di riscaldamento e raffreddamento, come il sole e le brezze di raffreddamento, sono utilizzate nell’architettura passiva. Si realizza orientando correttamente la struttura sulla sua posizione e progettando con cura l’involucro dell’edificio (tetto, pareti, finestre e pavimenti di una casa). Gli involucri edilizi ben progettati riducono l’apporto e la perdita di calore non necessari.

Quando si progetta e si costruisce una casa, il periodo più conveniente per ottenere un design passivo ottimale è quello in cui la casa viene progettata e costruita per la prima volta. Modifiche significative a una casa esistente, d’altra parte, possono essere un modo conveniente per aumentare il comfort termico – anche cambiamenti modesti possono fare una grande differenza. Se state comprando una nuova casa o un appartamento, pensate a quanto bene vi terrà al caldo e a quanto facilmente può essere aggiornato per riflettere eccellenti principi di design passivo nel vostro clima.

Dipende tutto dalle vostre preferenze

Per ottenere i migliori risultati, le case “passive” richiedono utenti “attivi” – coloro che hanno una conoscenza di base di come la casa interagisce con l’ambiente quotidiano e stagionale, come ad esempio quando aprire e chiudere le finestre e come azionare l’ombreggiatura variabile.

Una varietà di tecniche interconnesse contribuisce a un’eccellente progettazione passiva, ognuna delle quali è oggetto di un articolo separato in quest’area. Le tecniche di progettazione passiva differiscono a seconda del clima, come dettagliato in Design for Climate. La combinazione ottimale di metodi di progettazione passiva dipende anche dalle caratteristiche specifiche della vostra località. Scegliete un progettista che abbia familiarità con la progettazione passiva per il vostro ambiente, e prendete in considerazione l’assunzione di uno specialista di prestazioni termiche per utilizzare un software di prestazioni termiche per modellare scelte di progettazione alternative.

Per ottenere una vita di comfort termico, bassi costi energetici e minime emissioni di gas serra, una buona progettazione passiva è essenziale.

Share

Leave a Reply